Bolsena sorge sulle sponde dell’omonimo lago da cui fioriscono gli ingredienti principali per i piatti tradizionali, Il coregone, l’anguilla alla vernaccia, il luccio alla bolsenese, i filetti di persico e la famosa frittura mista o di lattarino, che si accompagnano deliziosamente ai grandi prodotti dell’agricoltura, l’olio, il vino, i legumi.

A Bolsena, quindi, grazie al suo clima temperato, al terreno di origine vulcanica e alle sue estensioni pianeggianti che costeggiano il lago, si produce davvero tutto, dai grandissimi orti verdure, pomodori, cipolle, cetrioli, peperoni, melanzane, zucchine.
E poi frutta, pesche, albicocche, susine, prugne, fragole, pere, ciliegie e meloni, cocomeri, e ovviamente olive da notevoli estensioni di oliveti da cui si otiene un eccellente olio extravergine d’oliva. Tutta la zona circostante il lago, inoltre, ha una secolare tradizione e vocazione per la produzione di legumi: fagioli, lenticchie, ceci e le rinomate patate di San Lorenzo patate.

Tutto può essere accompagnato da ottimi vini tipici D.O.C. del bacino del lago come: il Canuleio (bianco) di Bolsena, l’Est Est Est di Montefiascone (bianco, asciutto o abboccato, di moderata gradazione alcolica e gradevolissimo al palato), la Cannaiola di Marta (rosso) e l’Aleatico di Gradoli (rosso).

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.